Sanità, l'Asp recluta 46 nuovi medici specialisti: via all'iter per il concorso

Potenziati i vari reparti in seguito all'approvazione della nuova rete ospedaliera, il commissario Santonocito: "Offriremo maggiori servizi"

L'Azienda sanitaria di Agrigento pubblica un bando per l'assunzione, a tempo indeterminato, di 46 medici specialisti: 18 in nefrologia e dialisi, 12 in cardiologia (con esclusione dell’emodinamica), 9 in ortopedia e 7 in ostetricia e ginecologia.

"In conseguenza della recente approvazione della rete ospedaliera regionale - spiega l'Asp con una nota - e della contestuale autorizzazione, da parte dell’assessorato regionale alla Salute, a poter indire per le sole aree critiche e di emergenza-urgenza le nuove procedure concorsuali, la direzione strategica Asp si è immediatamente attivata per dare risposte concrete all’esigenza di potenziare la qualità delle prestazioni erogate attraverso nuove procedure d’assunzione".

Il commissario straordinario Giorgio Giulio Santonocito commenta: “E’ motivo di grande soddisfazione poter avviare l’iter che, grazie all’avallo dell’assessore alla Salute, Ruggero Razza, porterà a breve ad implementare gli organici dei dirigenti medici consentendo di decongestionare i servizi ed offrire maggiori risposte all’utenza degli ospedali provinciali”.

I candidati avranno tempo sino al prossimo 1 aprile per produrre le istanze di partecipazione al concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento