menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Elisa Arrigo

Elisa Arrigo

Un’agrigentina alla "Notte europea dei ricercatori": è Elisa Arrigo

Si tratta di Elisa Arrigo, studia all'Università di Torino: sta svolgendo una ricerca sugli effetti del diserbante glifosato sul sistema cardiovascolare e nervoso

La "Notte Europea dei Ricercatori" di Torino ospiterà quest'anno un'agrigentina. Si tratta di Elisa Arrigo, ricercatrice di fisiologia cardiovascolare presso l’Università di Torino.

Arrigo, illustrerà ai bambini come funziona il sistema cardiovascolare insieme al team di biologi con cui collabora nella città piemontese. "Da sempre appassionata del corpo umano - spiega una nota -, appena diciottenne Elisa Arrigo decide di trasferirsi da Agrigento a Torino per studiare fisiologia. Iscritta all'Università di Torino, prende parte al corso di Scienze Biologiche per poi specializzarsi in Biologia Molecolare. L'assegnazione di una borsa di studio porta Elisa Arrigo ad avvicinarsi alla sua anima ecologica, infatti attualmente la sua ricerca si focalizza sugli effetti del glifosato sul sistema cardiovascolare e nervoso".

La "Notte europea dei ricercatori" di Torino è un evento che richiama ogni anno migliaia di appassionati di cultura scientifica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento