Accademia di studi mediterranei, Franzo Bruno Statella di Spaccaforno è il nuovo presidente

Succede all'avvocato Galluzzo, che ha dovuto lasciare per precedenti impegni professionali

Franzo Bruno Statella di Spaccaforno

L'Accadema di studi mediterranei ha un nuovo presidente. Si tratta, dice una nota stampa, di Franzo Bruno Statella di Spaccaforno, "appartenente ad una delle famiglie più note della nobiltà siciliana, già dirigente della Merryll Lynch". Succede all’avvocato Diego Galluzzo.

“Sono stato chiamato ad un impegno particolarmente importante – ha detto il neo presidente – Pur essendomi giù occupato in passato di associazioni
culturali di prestigio, giudico un onore presiedere l’Accademia di Studi Mediterranei, un compito che coinvolgerà tutte le mie energie per portare avanti un percorso straordinario già brillantemente segnato dalla Assuntina Gallo Afflitto che ne ha fatto una delle istituzioni culturali più prestigiose del Mediterraneo. Per il 2020/2021 c’è già un progetto culturale già elaborato che seguiremo con attenzione. Per il resto cercheremo di ampliare la presenza dell’Accademia e di avere un dialogo elevato e proficuo con le istituzioni culturali, come università ma anche delle altre che sono presenti nel bacino del Mediterraneo e che appartengono ai paesi che si affacciano sul 'Mare nostrum'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento