Venerdì, 19 Luglio 2024
Animali

Siberian Husky: storia, origini e carattere della razza che viene dal freddo

Il Siberian Husky, tradizionalmente considerato il cane delle nevi, è diventato un’ottima razza da compagnia, adatta alla vita in famiglia e soprattutto al divertimento con i bambini

Protagonista di tante pellicole, il Siberian Husky conosciuto comunemente come Husky è un cane di origini nordiche, dall’aspetto elegante e dalla grande energia. Abituato a vivere a temperature rigide, tanto da essere spesso utilizzato per scaldare i bambini nelle fredde notti polari, è particolarmente amato dalla popolazione siberiana.

Infatti, per i popoli del posto, l’Husky non è solo e semplicemente il cane che traina la slitta, ma ha anche il compito di guardiano delle porte del paradiso. Secondo una leggenda, infatti, allontanava dal paradiso le anime dei defunti che in vita avevano compiuto atti contro la comunità.

Le antiche origini del Siberian Husky

Originario delle terre siberiane, probabilmente i primi esemplari del Siberian Husky sono vissuti sul territorio circa 400 anni fa, diventando i cani che hanno accompagnato la vita e le vicissitudini della tribù dei Ciukci.

Il cane era parte attiva della comunità di pastori di renne, perché non solo si occupava di trainare questi animali ma condivideva anche gli spazi casalinghi. Con il popolo dei Ciukci ha vissuto anche momenti difficili: carestie, malattie e le tensioni tra la popolazione e le autorità russe spesso hanno messo a rischio la loro sopravvivenza.

Questa razza di cani ha varcato i confini siberiani solo nel Novecento, quando è arrivata in Alaska e negli Stati Uniti. Infatti quella che oggi viene chiamata Siberian Husky deriva dalla selezione di cani e non è altro che una selezione di cani da slitta originari della Siberia avvenuta nel XX secolo.

Un fisico atletico e muscoloso

Il freddo e le condizioni di vita impegnative del luogo di origine hanno fatto del Siberian Husky un cane muscoloso e robusto con un mantello spesso. Il pelo infatti è medio e fitto e ha un sottopalco denso per sopportare le temperature polari.

Spesso confuso con l’Alaska Malamute in realtà ha delle differenze notevoli a partire dalla taglia. L’Alaska Malamute, infatti, è di taglia grande e ha un muso molto più pronunciato. Il Siberian Husky invece è di taglia media, ha la testa proporzionata al corpo con il muso che si assottiglia verso il tartufo, mentre le orecchie sono triangolari e posizionate nella parte alta della testa. Il tratto distintivo del Siberian Husky, però, sono gli occhi a mandorla e caratterizzati dal tipico colore azzurro, ma ci sono esemplari anche con gli occhi marroni.

Tutto sul Cocker Spaniel: carattere, temperamento e come prendersene cura

Socievole e perfetto per i bambini

Abituato a vivere in comunità e in branco, il Siberian Husky è un cane socievole e riesce a stabilire un rapporto con tutti i membri della famiglia. Nonostante questo, ha bisogno di avere un capobranco che dovrà guidarlo. Per farlo bisogna avere fermezza e coerenza, perché è un cane indipendente e se non ha una figura di riferimento potrebbe andare in confusione.

Proprio perché è da sempre abituato a collaborare con gli uomini, sarà contento di essere coinvolto nelle attività di famiglia. Il Siberian Husky è un cane allegro, giocherellone, pieno di energie e soprattutto amichevole che convive bene anche con gli altri cani della famiglia. A differenza degli altri Husky, comunque, non è indicato come cane da guardia.

Cane Pechinese: origine, carattere e abitudini di una razza elegante e affettuosa 

Il suo carattere dolce e affettuoso lo rende il cane ideale se in famiglia ci sono bambini. Molto premuroso, quando è in compagnia dei piccoli riesce a moderare la sua energia e non si spaventa facilmente davanti al loro entusiasmo.

Il carattere estroverso e simpatico del Siberian Husky lo spinge a soffrire molto la solitudine, perché ha bisogno di essere circondato dalle persone. Per questo meglio non lasciarlo molte ore da solo, soprattutto da piccolo, perché questo potrebbe avere delle conseguenze sul suo comportamento e sul suo benessere.

 Cosa fare a casa con Fido? Le attività e i giochi più divertenti in sua compagnia

Il Siberian Husky non ha problemi di salute

Il Siberian Husky è un cane forte anche dal punto di vista della salute. A differenza di altri quattro zampe, nonostante l’evoluzione non ha sviluppato problematiche e ha un’aspettativa di vita che va dai 14 ai 16 anni. Allo stesso tempo, però, potrebbe soffrire di displasia dell’anca, ipotiroidismo, cataratta o atrofia progressiva della retina.

Articolo originale su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siberian Husky: storia, origini e carattere della razza che viene dal freddo
AgrigentoNotizie è in caricamento