Venerdì, 19 Luglio 2024
Animali

Cane stressato? Scopriamo i segnali di allarme

Vediamo i più comuni e cosa fare per aiutare il nostro amico a quattro zampe

Anche i cani come gli esseri umani possono attraversare dei periodi di stress, le cause possono essere innumerevoli: una nuova casa, ansia da separazione, contatto con persone sconosciute, cambiamenti  e non solo.

Ma quali sono i segnali di allarme per capire se il nostro animale è stressato?Vediamo i più comuni:  quando si muove avanti e indietro nervosamente; quando emette suoni continui: abbaiare, piangere o ululare; quando dimostra di avere scarso appetito; quando presenta  un respiro ansante che si manifesta con costanza. Tra gli effetti di stress anche: tremore; coda tra le gambe, sbadigli, perdita di pelo, difficoltà a digerire e inoltre  l’animale tende le orecchie in maniera inusuale. Questi sintomi possono manifestarsi isolatamente o insieme ad altri meno comuni. Non è raro che il cane abbia dei comportamenti più aggressivi del solito se sotto stress. In generale si tratta di atteggiamenti fuori dalla norma che un padrone che conosce a fondo il proprio animale percepisce senza problemi. E' opportuno precisare che  ogni cane ha un modo diverso di reagire.

In caso di comparsa è opportuno intervenire con modalità diverse. Bisogna innanzitutto cercare di rassicurare il cane in maniera tale da farlo sentire al sicuro. Un altro rimedio antistress è impegnarlo in un' attività fisica: corse o lunghe passeggiate in spiaggia o al parco lo aiuteranno a  scaricare la tensione accumulata. Aiutarlo a distrarsi è anche salutare: giocando insieme a lui  oppure dando lui un oggetto da masticare. Anche garantire un’alimentazione sana è fonte di benessere. Nel caso in cui questi campanelli di allarme persistano è opportuno consultare il proprio veterinario, che saprà sicuramente trovare una soluzione ad hoc per salvaguardare la salute del nostro amico a quattro zampe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane stressato? Scopriamo i segnali di allarme
AgrigentoNotizie è in caricamento