Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Fortitudo Agrigento non sbaglia la prima, Cagnardi: "Contava solo vincere"

L'allenatore della Fortitudo Agrigento esamina la vittoria contro la Junior Casale

 

Una “spietata” Fortitudo Agrigento batte la Junior Casale Monferrato. Una partita più che mai combattuta, dove a primeggiare è stata la squadra allenata da Devis Cagnardi. Alla fine dei templi vincono i biancazzurri che si impongono con il punteggio di 79 a 70. Agrigento deve rinunciare a Giuseppe Cuffaro, fermo per infortunio. Applausi per il ritorno, da avversario, di Alessandro Piazza. Il bolognese ex della Fortitudo Agrigento, è il nuovo play maker della Junior. 

"Contava vincere e l'abbiamo fatto - ha detto Cagnardi in conferenza stampa - abbiamo giocato contro una squadra di grande fisicità. Siamo alla prima di campionato e partire subito bene era importante". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento