Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

L'ex sindaco Totò Parello si difende: "I soldi per il cimitero ci sono"

 

L'ex sindaco di Aragona, Salvatore Parello, risponde sui punti per i quali è stato tirato in ballo nell'ultimo consiglio comunale, tra i quali c'è anche il "caso" dell'ampliamento del cimitero di Aragona. 

L'ex sindaco replica a Parello

"Il Consiglio comunale aveva datto un atto di indirizzo, quello di vendere le aree e usare la cifra incassata per realizzare le opere e la restante parte per i debiti fuori bilancio - ha spiegato l'ex primo cittadino - . Il progetto per l'allargamento era pari a 800mila euro, i restanti 700mila euro sono stati utilizzati per i debiti fuori bilancio, soprattutto in un periodo in cui avevamo crisi di liquidità. Non bisogna poi dimenticare che il Comune deve incassare il 30% della cifra complessiva per la realizzazione delle gentilizie, per cui le somme ci sono tutte per realizzare la spesa". 

Pendolino: "Soldi usati per altri scopi"

"Si sta cercando di mettere in cattiva luce - ha aggiunto Salvatore Parello - un'amministrazione che ha lavorato per evitare il dissesto, un dissesto che oggi non c'è, come affermato dall'attuale sindaco Peppe Pendolino". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento