Il torrente Sant’Antonio torna a scorrere, Mareamico: “La natura ha ristabilito l'ordine”

La denuncia arriva dall'associazione ambientalista di Agrigento

 

Il torrente Sant’Antonio, a Bovo Marina, nella zona balneare di Montallegro, è tornato alla luce. Insabbiato dall’uomo, chiuso, sepolto, scorre nuovamente proprio a causa del maltempo dei giorni scorsi.  Distrutto un chiosco estivo, che era stato realizzato proprio nel punto dove in passato defluiva il torrente.

“I fiumi mantengono sempre la loro memoria – scrive in una nota l'associazioe ambietalista di Agrigento –, è un dato certo. Il torrente Sant’Antonio, che era stato tombato, ha ripristinato il suo corso. Se la mano dell’uomo ha pensato di ‘insabbiarlo’ e ‘chiuderlo’ adesso la natura ha ristabilito l’ordine delle cose. Ma ancor più assurdo è vedere come qualcuno ha pensato di costruire proprio li, dove una volta passava questo corso d’acqua, un chiosco attivo durante l’estate”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    Maltempo, Palma di Montechiaro è in ginocchio: volano alberi secolari e tetti di abitazioni

  • Video

    L'omicidio di Palma di Montechiaro, il cerchio si stringe su due familiari della vittima: il suocero e il cognato

  • Video

    Montagne di detriti hanno invaso le vie, crolli e allagamenti: chiesto lo stato di calamità

  • Video

    Colpo di scena in un ristorante: una cena si trasforma in uno spettacolo lirico improvvisato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento