"I tesori di Akragas", l'archeologa Parello: "Esposti vasi a figure rosse e nere, sculture e disegni sui telamoni"