Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

A Lampedusa la giornata della memoria, don Franco: "Spesso la vita degli altri dipende da noi"

Sei anni dopo il naufragio l'isola ha voluto ricordare le 366 vittime del mare

 

Lampedusa non dimentica la strage del 3 ottobre. Oggi l’isola ha ricordato le 366 persone morte durante un naufragio. Sull’isola è giunto anche l’arcivescovo di Agrigento, don Franco Montenegro.

“Conosco bene l’animo dei lampedusani, è buono ed alla base c’è accoglienza e rispetto verso gli altri – ha detto don Franco. La memoria serve per guardare avanti. Una memoria come questa mentre ti gratta l’anima. Ricordare questi morti serve anche a far capire che molto spesso la vita degli altri dipende da noi”.

Alle spalle di don Franco un memoriale. L’installazione è stata scoperta e inaugurata questa notte, alle 3 e 30. Orario del naufragio.  Il memoriale ha raccolto tutti i nomi dei morti uccisi il 3 ottobre di sei anni fa.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento