Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Porto Empedocle come Lisbona: ecco come "Vigata" si trasformerà in un museo a cielo aperto

Per realizzare il bronzo verrà lanciato un concorso di idee e il 6 settembre, giorno della nascita di Andrea Camilleri, verrà istituzionalizzato

 

Nel giorno del suo 94esimo compleanno, nella vera "Vigata" del commissario Montalbano è stata celebrata la memoria del compianto scrittore Andrea Camilleri. Nel parco ferroviario di Porto Empedocle, l'associazione "Strada degli Scrittori" in collaborazione con il Comune e Fondazione Fs, hanno tributato una serata speciale al "marinisi" Nenè. Dal palco, il giornalista, nonchè direttore dell'associazione, Felice Cavallaro, l'artista Salvatore Nocera Bracco e molti altri ospiti, hanno conversato, letto alcuni brani tratti dalle opere di Camilleri e testimoniato i momenti vissuti insieme al grande scrittore. La "festa" di compleanno si è aperta concentrandosi sul paradossale rapporto dello scrittore con San Calogero, momento quest'ultimo animato dai tamburinara".

Camilleri mentre beve una birra e fuma una sigaretta: una statua dello scrittore in via Roma

Il sindaco Ida Carmina ha annunciato che, insieme alla "Strada degli Scrittori", lancerà un concorso di idee per la realizzazione in via Roma, di una statua del maestro scomparso lo scorso 17 luglio. L'idea è quella di collocare un bronzo che raffiguri lo scrittore in una scena usuale nelle sue visite a Porto Empedocle, ovvero seduto al bar con una birra e l'immancabile pacchetto di sigarette. 

Un'opera simile a quella dedicata a Fernando Pessoa che si può ammirare a Lisbona e che, negli anni, è diventata meta turistica. Secondo il sindaco, la convivenza nella principale arteria cittadina delle statue di: Pirandello, Camilleri e del commissario Montalbano, farebbero di Porto Empedocle un museo a cielo aperto. Poi il primo cittadino ha anche annunciato che a partire dal prossimo anno, il 6 settembre, giorno di nascita di Andrea Camilleri, sarà istituzionalizzato. Non solo, dal Comune è stata avanzata anche la proposta di chiedere l'apertura in città di un liceo coreutico da intitolare ad Andrea Camilleri. Durante la serata, Felice Cavallaro ha anche annunciato una nuova tappa della Strada degli scrittori che proprio, nel ricordo del papà del commissario Montalbano, sarà rappresentata dal parco ferroviario di Porto Empedocle. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento