Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Il sindaco replica al movimento "Mani libere", Firetto: "Parco Icori? Non condivido la scelta degli uffici comunali"

Il primo cittadino annuncia un bando per affidare ai privati la gestione del parco urbano

 

"Per quanto riguarda gli sfalci, è una scelta fatta dagli uffici comunali che sostanzialmente non condivido perchè, capisco le ragioni 
di ordine economico che li hanno spiti a fare questo tipo di area di deposito, però evidentemente quel parco che ha già una serie di problemi e non  non può essere sovraccaricato di altre problematicità".

Rifiuti di ogni genere al Parco Icori, Di Rosa: "Discarica presente da almeno un mese"

Così il sindaco di Agrigento Calogero Firetto, replica dai microfoni di AgrigentoNotizie, alla denuncia di venerdì scorso del movimento "Mani Libere" sulla presunta discarica interna al parco Icori. Sostanzialmente, il primo cittadino si dissocia dalle scelte degli uffici comunali, di aver destinato  parte della vasta area, ad un deposito di sfalci e potature. Sul fronte delle eventuali responsabilità giuridiche, il sindaco della città dei Templi non si è espresso.

Sul fronte, invece, della fruizione e valorizzazione del parco urbano, in assenza dei necessari fondi economici, da Palazzo dei Giganti, sarebbe pronto un bando rivolto ai privati, per la gestione del sito. "Faremo un ulteriore bando che sarà pubblicato nelle prossime ore - dice il sindaco Firetto - per verificare se ci siano interessi da parte dei privati che con risorse proprie vorranno mettere a reddito il bene per restituirlo all'utilità collettiva".
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento