Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Siculiana è scesa in strada: "Non siamo razzisti, ma il centro d'accoglienza va chiuso"

 

"Chiediamo maggiori attenzioni da parte delle istituzioni e del governo centrale e degli organi periferici. Questo centro deve chiudere perché è da 4 anni che noi accogliamo con sensibilità i migranti. E' chiaro che questo centro, gestito in questa maniera che non è accoglienza e nemmeno integrazione ma semplicemente un ammasso di persone, crea dei problemi alla nostra economia e alla programmazione del territorio". Lo ha detto il sindaco di Siculiana, Leonardo Lauricella, in testa al corteo di cittadini che, questa mattina, ha invaso le strade di siculiana. 

Cittadini in marcia, esplode la protesta contro il centro d'accoglienza 

"Noi dovremmo avere, in base all'accordo che il ministero dell'Interno ha stipulato con l'Anci, una media di tre migranti per ogni mille abitanti, quindi qui ci dovrebbero essere 15, al massimo 20, migranti - ha spiegato Lauricella -  che potrebbero essere integrati nel nostro territorio. Ma così non è invece. Se centinaia di migranti arrivano qua e dopo 8 giorni se ne vanno per far arrivare altre 300 persone è di tutta evidenza che non ci potrà mai essere integrazione e quindi partecipazione e quindi accoglienza vera e propria". 

In testa al corteo, tantissimi bambini e lo striscione con la scritta: "Sì all'accoglienza e all'integrazione, no al centro di prima accoglienza"

"Basta! E' da 4 anni che abbiamo questo centro che ha bloccato tutte le attività sociali - ha detto un cittadino durante la manifestazione - . I bimbi non hanno più un parco giochi, le ragazze non possono più uscire, la villa si è trasformata in un orinatoio. Non siamo razzisti, vogliamo poter accogliere e integrare". 

"Vogliamo che si applichi l'accordo nazionale dell'Anci - ha aggiunto un altro cittadino di Siculiana - . Noi siamo 5 mila abitanti, anche 15 migranti per noi vanno bene. Significa che li accogliamo e cercheremo di integrarli. Abbiamo dei migranti già accolti che lavorano, vanno a scuola serale. No al centro perché Siculiana ha già dato". 

IL VIDEO. Le prime immagini del corteo: "Siculiana ha già dato"  

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento