Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sbarco a Punta Bianca, migranti in fuga tra le campagne: sette i fermati

Il gruppo, di probabile origine tunisina si è disperso tra i campi, ricerche in corso delle forze dell'ordine

 

Un copione non nuovo sulla costa agrigentina, un barcone carico di migranti giunge a riva tra gli sguardi increduli dei bagnanti poi la corsa fra i campi per tentare di fuggire ai controlli delle forze dell'ordine. E' successo questo pomeriggio a Punta Bianca, secondo alcune testimonianze, sarebbero una cinquantina le persone  arrivate intorno alle 17, molti di loro, giovanissimi.

Dal mare, la motovedetta della guardia costiera batte lo specchio d'acqua antistant  la suggestiva scogliera bianca in cerca di una probabile nave madre, via terra invece gli agenti della polizia e i carabinieri sono in cerca dei fuggitivi.

Sbarco a Punta Bianca, approdano 50 migranti: avviate le ricerche

Una modalità che si ripete nel tempo, con i gruppi di nord africani, di probabil origine tunisina, che si disperdono far i campi cercando poi, a piedi, di raggiungere la città di Agrigento da dove prosegue  il loro viaggio.

Una pattuglia della sezione Volanti, poco distante dal luogo dello sbarco, ne ha rintracciato uno, gli agenti lo hanno accompagnato in ospedale per un principio di disidratazione. Altre sei persone invece, sono state notate e fermate dagli agenti del commissariato di Palma di Montechiaro, mentre camminavano lungo la Starada Statale 115. 

Potrebbe Interessarti

  • Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

  • Incassa il reddito di cittadinanza e non resta sul divano, l'appello di Vincenzo: "Disoccupati collaborate"

  • "Vuoi sposarmi?", romantica proposta di matrimonio all'alba nella Valle dei Templi

  • Insegnante canta "Bella ciao…" al porto di Lampedusa: è bagarre con gli isolani

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento