Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Esplode bombola di ossigeno in un'azienda della zona industriale, muore ventottenne

La vittima si chiamava Massimo Aliseo, lascia moglie e figli: il contenitore è scoppiato improvvisamente

 

Una persona è morta nell’esplosione di una bombola in un’azienda della zona industriale di Agrigento. L’incidente è avvenuto all’interno della Sapio Life che produce e commercializza bombole di ossigeno.

Scoppia bombola di ossigeno in un'azienda, muore ventottenne

La vittima si chiamava Massimo Aliseo e aveva 28 anni. L'uomo, che era sposato e aveva dei figli, era originario di Canicattì. Il giovane, secondo la prima ricostruzione dell'episodio fatta dai carabinieri, stava maneggiando una bombola che, improvvisamente, è esplosa uccidendolo. 

Potrebbe Interessarti

  • La Valle dei Templi dentro un sogno: che spettacolo la sfilata di Dolce e Gabbana

  • Il litorale è invaso, è "caccia" alle meduse a San Leone

  • Sea Watch3, concluso l'interrogatorio: domani la decisione e Carola resta ai domiciliari

  • “Il Gattopardo” secondo Dolce&Gabbana: fervono i preparativi per l’esclusiva festa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento