Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Vella si è insediato, il nuovo procuratore aggiunto: "E' necessario il calvario per potere gioire fino in fondo"

Davanti al presidente Pietro Maria Antonio Falcone, sono presenti tutte le istituzioni e le forze dell'ordine della provincia

 

Il gran giorno è arrivato. Si è svolta nell'Aula Livatino del tribunale di Agrigento, la cerimonia d'insediamento del procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella. Davanti al presidente Pietro Maria Antonio Falcone, sono presenti tutte le istituzioni e le forze dell'ordine della provincia. 

Vella: "Lotteremo contro le istituzioni deviate"

"Ho sempre amato il mio lavoro - ha detto Vella - anche per il nome. Ci chiamano procuratori della Repubblica perchè siamo chiamati a servirla". Lunga, come sempre, la lista dei ringraziamenti. Dai colleghi, al suo "maestro" Dino Petralia, agli ex vertici dell'ufficio Renato Di Natale e Ignazio Fonzo fino all'ex imprenditore Ignazio Cutrò, testimone di giustizia che, proprio col supporto di Vella, iniziò negli anni scorsi la sua collaborazione con gli inquirenti  fino all'arresto e alla condanna dei suoi estorsori.

Potrebbe Interessarti

  • La Valle dei Templi dentro un sogno: che spettacolo la sfilata di Dolce e Gabbana

  • Relax a Lampedusa per Baglioni, comitiva di giovani: "Claudio sei tutti noi"

  • Il litorale è invaso, è "caccia" alle meduse a San Leone

  • La Sea Watch attracca a Lampedusa, la capitana Carola arrestata dalla Finanza

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento