Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sopravvissuti e bimbi ai piedi di Maria Santissima del Monte: tripudio di emozioni per le "purmissioni"

Come da tradizione, la calda domenica di riti in onore della compatrona di Racalmuto si è conclusa in piazza Barona dove c'è stata la "maschiata" 

 

C'è chi è sopravvissuto dopo un terribile incidente stradale, chi ha ottenuto la piena salute e chi ha avuto una "grazia" per il proprio figlio. Mattinata all'insegna delle emozioni e della devozione per Maria Santissima del Monte a Racalmuto. Tantissimi, come da tradizione, i racalmutesi - mamme e padri soprattutto - che per ringraziare la Vergine hanno sfidato non soltanto i circa 40 gradi di temperatura ma anche la scalinata che conduce al Santuario. 

L'emozione ha raggiunto l'apice e s'è trasformata in commozione sincera quando dentro la chiesa, ai piedi della Vergine, la promessa è stata sciolta e quando è stato urlato, o semplicemente sussurrato, "grazie" per il miracolo ricevuto. 

Maria Santissima del Monte, ecco la presa della bandiera del Cero dei burgisi

Ogni "purmissione", preceduta dal suono dei "tamburinara" o della banda, ha inondato corso Garibaldi. C'è stato chi ha tenuto in braccio e in groppa al cavallo la propria creatura e chi, invece, ha portato con se quel casco di protezione che, di fatto, gli ha salvato la vita. A fare da cornice l'intero paese che, ai piedi della scalinata, ha incitato e applaudito per poi andare ad abbracciare e a baciare quanti hanno sciolto la "purmissione" per la grazia ricevuta. 

Come da tradizione, la calda domenica di riti in onore di Maria Santissima del Monte si è conclusa in piazza Barona dove c'è stata la "maschiata". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento