Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Porto Empedocle in festa per la nave da crociera Berlin, il sindaco: "Puntiamo molto su questo tipo di turismo"

Musica, canti e dolci tipici hanno allietato il soggiorno dei francesi

 

E' stata "varata" la stagione crocieristica di Porto Empedocle dove la comunità ha accolto i passegeri della nave "Berlin", imbarcazione battente bandiera maltese, la prima dell'anno in arrivo nell'Agrigentino. I crocieristi, la maggior parte di nazionalità francese, sono sbarcati sul molo empedoclino in mattinata, dopo una escursione nella splendida Valle dei Templi, hanno fatto ritorno a Vigata, dove ad attenderli c'era il comitato d'accoglienza allestito dalla locale amministrazione comunale.

Balli, canti tradizionali e dolci tipici hanno allietato il breve soggiorno dei turisti. "Puntiamo molto su questo tipo di turismo per il rilancio di Porto Empedocle" - ha detto il sindaco Ida Carmina - . Unico italiano a bordo: il comandante Alberto Tarozzi che gentilmente ha accolto AgrigentoNotizie sulla sua nave. Al primo ufficiale di bordo abbiamo chiesto di raccontarci qual è stata la cosa più strana che gli è capitata in navigazione.

Il sindaco ha aggiunto: “Una bellissima giornata per tutti gli empedoclini e per il rilancio del porto , l’arrivo della nave da crociera
Berlin con 500 passeggeri di diverse nazionalità che hanno potuto ammirare i nostri luoghi e la nostra ricchezza culturale, artistica , storica e le bellezze naturali di questo lembo di terra baciata dal sole e dal mare e ciò rappresenta una svolta per l’intero territorio". 

Strano ma vero, durante una crociera, secondo quanto detto dal comandante Tarozzi, può capitare anche che dei mariti perdano le mogli perchè rimaste sulla terraferma durante uno scalo.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento