Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Operazione antimafia "Montagna 2", elicottero e cinofili alla ricerca di armi e droga

Oltre 100 i carabinieri del comando provinciale che, stanotte e fino all'alba, hanno non soltanto eseguito le 10 ordinanze di custodia cautelare in carcere

 

Erano stati rimessi in libertà, dal tribunale del Riesame, per un difetto di motivazione. Questa notte sono stati nuovamente arrestati: è stata l'operazione "Montagna 2". Ad eseguirla sono stati i carabinieri del comando provinciale di Agrigento. Le 10 ordinanze di custodia cautelare in carcere e un obbligo di dimora per un undicesimo indagato sono state firmate dal Gip del tribunale di Palermo su richiesta della Dda.

"Incastrati" dai racconti del pentito e degli estorti, scattano 10 arresti   

Oltre 100 i carabinieri del comando provinciale che, stanotte e fino all'alba, hanno non soltanto eseguito i dieci provvedimenti - a carico di persone ritenute esponenti di vertice delle "famiglie" di Cosa Nostra Agrigentina e Palermitana - ma anche numerose perquisizioni alla ricerca di droga, armi ed esplosivi.

Ecco chi sono gli arrestati 

L'operazione è scattata nel cuore della notte con l’ausilio di un elicottero, di unità cinofile e dello squadrone eliportato carabinieri "Cacciatori di Sicilia". L’operazione ha inflitto un ulteriore, duro, colpo agli attuali assetti di Cosa Nostra, permettendo di documentare ulteriormente estorsioni ai danni di 7 aziende. 

Video - Blitz "Montagna": erano stati scarcerati dal tribunale del Riesame, 10 indagati tornano in carcere

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento