Le sfilate cambiano percorso e arrivano i bus navetta: rivoluzionato il Mandorlo in fiore

Per motivi di sicurezza, niente via Atenea la domenica: i gruppi folk dalla Posta centrale e si dirigeranno verso piazza Cavour

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

E’ stato parzialmente presentato il piano traffico, previsto dal Comune di Agrigento, in occasione dell’imminente Mandorlo in Fiore. Diverse le novità in programma, tra queste, l’accesso negato in città ai pullman turistici con l’istituzione di bus navetta che da Villaggio Peruzzo, Villaseta e Fontanelle, accompagneranno il pubblico nei luoghi della kermesse. Servizio di accompagnamento che avrà il costo di una normale corsa del trasporto urbano.

Spettacolo finale a numero chiuso: massimo 10 mila nella Valle 

Per ragioni di sicurezza, sostanziali modifiche si avranno anche per le tradizionali sfilate dei gruppi folk. Quest’anno, infatti, fatta eccezione per la fiaccolata del mercoledì, gli altri cortei cittadini non attraverseranno più la via Atenea. Il nuovo percorso delle sfilate prevede la partenza dalla Posta centrale e l’arrivo in piazza Cavour.  Le restringenti norme sulla sicurezza dei pubblici spettacoli, determinano anche il limite massimo di dieci mila presenze, in occasione dello spettacolo conclusivo di domenica 10 marzo nella Valle dei Templi. 

Mandorlo in fiore, in arrivo oltre 800 ospiti internazionali 

Potrebbe Interessarti

  • Tentato furto a San Leone, inseguimento e incidente: uno è stato arrestato, l'altro è ricercato

  • Scomparsa di Gessica Lattuca, Russotto rompe il silenzio: "Mandate i Ris anche dai suoi conoscenti"

  • Le fiamme distruggono i grani antichi della Valle dei Templi, raccolto andato in cenere

  • Sequestro di persona e violenza sessuale, il bracciante agricolo bloccato dai carabinieri confessa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento