Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Notte di temporali: strade allagate, fogna in tilt a San Leone, "cascata" al Viale e collegamenti ferroviari sospesi

Tombini sollevati dalla pressione dell’acqua, fango e detriti rendono difficili gli spostamenti

 

Notte d'inferno, quella appena trascorsa, ad Agrigento e nel resto della provincia. I temporali hanno interessato indistintamente sia la zona costiera che l’entroterra. In alcune zone di San Leone, il sistema fognario è andato in tilt, veri e propri fiumi di acqua mista a liquami fognari hanno invaso le strade della frazione balneare. Dal viale Della Vittoria sulla sottostante via Crispi, per alcuni momenti, si è registrata una sorta di cascata. 

Temporali, forti raffiche di vento e rischio esondazioni: diramata l'allerta "rossa" e disposta la chiusura delle scuole

Tombini sollevati dalla pressione dell’acqua, fango e detriti rendono difficili gli spostamenti. Difficoltà anche nei collegamenti ferroviari. Le Ferrovie dello Stato hanno fatto sapere che - in base al bollettino meteo diramato dalla Protezione civile per le abbondanti piogge - dalle 5 di oggi e fino alla normalizzazione delle condizioni meteo, la circolazione ferroviaria sulle linee Siracusa-Modica-Gela-Canicattì, Canicattì-Caltanissetta e Agrigento-Canicattì è sospesa. E' stato programmato un servizio sostitutivo con bus alla stazione di Agrigento. Le squadre di tecnici di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), composte da oltre 60 addetti, - spiegano - sono al lavoro ininterrottamente da questa notte per presidiare le linee interessate dall'interruzione.

Allerta "rossa": attivato un numero per le emergenze, l'appello: "Massima prudenza"

Le autorità raccomandano massima prudenza alla guida e invitano la popolazione ad evitare gli spostamenti non necessari. Diversi anche i black-out di energia elettrica segnalati probabilmente causati da guasti alle centraline soggette  ai fulmini.

viale della vittoria allagato-2

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento