Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giorno dopo la tempesta, il sindaco Galanti: "Chiederò al ministro Di Maio di sbloccare i progetti fermi"

I licatesi stanno rimuovendo i detriti portati dall'ennesima e violenta ondata di maltempo

 

"Finalmente la pioggia è finita, abbiamo avuto il tempo di tirare fuori dalle case tutta l'acqua che era arrivata. La cittadinanza, a proprie spese, sta rimuovendo i detriti, le strade sono libere, però questo non significa abbassare la guardia perchè questo problema si verifica continuamente, da anni, e dobbiamo fare in modo che vengano realizzate le strutture che fino ad adesso sono state fatte male o mai realizzate". Così ai microfoni di AgrigentoNotizie il sindaco di Licata, Pino Galanti.

Visita a "sorpresa" di Luigi Di Maio in provincia: ecco tutte le tappe

Proprio il sindaco, dopo l'ennesima alluvione, aveva lanciato un appello ai governi nazionale e regionale. Sabato prossimo, a Licata è atteso il ministro per gli Affari Esteri, Luigi Di Maio. "Chiederò - ha detto il sindaco Galanti -  che vengano attuati tutti quei progetti che sono rimasti fermi".

IL VIDEO. Licata è di nuovo sott'acqua: azionate le idrovore ma è emergenza

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento