Insegnante canta "Bella ciao…" al porto di Lampedusa: è bagarre con gli isolani

Dopo la divergenza di vedute ne è nata una vera e propria discussione

 

Attimi di tensione, questa mattina, al molo Favarolo di Lampedusa. Un turista, durante l’arrivo dei 37 migranti, ha intonato “Bella ciao…”. L’uomo, che ha detto d’essere un insegnante, ha cantato a squarciagola per qualche minuto. Parte degli isolani presenti al molo, non ha per nulla gradito il gesto. “Forza Salvini”, ha urlato qualcuno.

Altri, invece, hanno semplicemente detto d’essere stanchi. Dopo la divergenza di vedute ne è nata una discussione. L’uomo, con tanto di pugno alzato al cielo, ha parlato così: “Dobbiamo restare umani. Domani i migranti potremmo essere noi, come erano i nostri nonni”. Gli isolani hanno espresso, però, tutto quanto il loro disappunto.  

VIDEO LOCAL TEAM

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento