Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Criticità del sistema sanitario, il M5S propone l'infermiere di famiglia

Faccia a faccia con gli operatori del settore: medici e infermieri, per il deputato Michele Sodano questi incontri servono alla gente per segnalare i problemi e proporre le soluzioni

 

Si è discusso di criticità del sistema sanitario siciliano al workshop del Movimento Cinque Stelle svoltosi in mattinata ad Agrigento, alla presenza di tutta la deputazione pentastellata della provincia. A fare gli onori di casa è stato il parlamentare Michele Sodano. Operatori del settore, fra i quali molti medici e infermieri, hanno esposto i diversi problemi che devono quotidianamente fronteggiare nella professione.

Coa Confcommercio, Burgio: "Sanità convenzionata gestita in regime di monopolio"

Ad interagire con gli operatori sanitari c’erano, tra gli altri anche, il senatore Rino Marinello e il deputato regionale, Francesco Siragusa, membri rispettivamente delle commissioni Sanità a Senato e Ars. “In questo modo, la gente ha l’opportunità di parlare e di proporre soluzioni” – ha detto il giovane deputato agrigentino Michele Sodano - . Sulle criticità spesso rilevate nella struttura ospedaliera di Agrigento e, nello specifico, sulla carenza di medici il senatore Rino Marinello ha ribadito la necessita di bandire i concorsi. Poi il membro della commissione Sanità al Senato ha parlato anche della figura dell’infermiere di famiglia che è prevista da un ddl proposto dallo stesso Marinello e che, con l’ausilio dei medici di famiglia, aiuterebbe a ridurre le presenze non necessarie dei pazienti nei pronto soccorso. 
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento