Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

L'incendio alla Flex Bags, attimi di terrore: le fiamme devastano tutto

Solo lo scorso 7 dicembre, un rogo ha distrutto la Ekot degli imprenditori Gaglio e Tramuta che si occupa di plastica

 

Sono stati attimi di vero terrore, le fiamme hanno divorato il capannone della Flex Bags. La polizia, concluse le non facili operazioni di spegnimento, acquisirà le telecamere a circuito chiuso esterne alla struttura a caccia di immagini utili per le indagini. La pista che si sta privilegiando in queste ore è quella di un rogo doloso. Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri di Aragona. 

Il macchinario che trasporta le balle di carta e cartone, presente nel magazzino, è stato distrutto dalle fiamme. Si tratta di strumenti che hanno al loro interno 1.500 litri di olio. Non è la prima volta che le fiamme devastano impianti così grandi.  Solo lo scorso 7 dicembre, un rogo ha distrutto la Ekot degli imprenditori Gaglio e Tramuta che si occupa di plastica.

Sul posto, oltre a quattro squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato anche con l'ausilio di maschere del gas, sono arrivate le forze dell’ordine che stanno effettuando i rilievi di rito che serviranno, insieme alle risultanze dei vigili del fuoco, a capire l’origine delle fiamme.

Potrebbe Interessarti

  • La Valle dei Templi dentro un sogno: che spettacolo la sfilata di Dolce e Gabbana

  • Relax a Lampedusa per Baglioni, comitiva di giovani: "Claudio sei tutti noi"

  • Il litorale è invaso, è "caccia" alle meduse a San Leone

  • La Sea Watch attracca a Lampedusa, la capitana Carola arrestata dalla Finanza

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento