Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Niente tutela da 9 mesi, Ignazio Cutrò: “Senza scorta ho riacquistato la mia libertà”

Gli ultimi due anni della vita dell’imprenditore sono state raccontate nel libro di Emanuele Cavallaro dal titolo “In culo alla mafia” e che si presenta ufficialmente il 18 febbraio

 

Ignazio Cutrò torna a parlare. E lo fa ai microfoni di AgrigentoNotizie. Il 9 aprile 2018 ha subito la revoca del programma di protezione ai familiari del testimone di giustizia aveva indotto lo stesso imprenditore di Bivona a rinunciare alla sua scorta personale.

Sono trascorsi quasi nove mesi da quel giorno, la scelta di vivere senza protezione ha cambiato la vita dello stesso Ignazio Cutrò. "La mia vita è cambiata perché ho riacquistato la mia libertà”. Queste le parole del testimone di giustizia. 

La vicenda dell'imprenditore è diventata un libro, un'opera scritta a quattro mani e raccontata da Emanuele Cavallaro. L'uscita del manoscritto si terrà il prossimo 18 febbraio. La presentazione sarà nella sala "Aldo Moro" di palazzo Montecitorio a Roma. 

Potrebbe Interessarti

  • Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

  • Incassa il reddito di cittadinanza e non resta sul divano, l'appello di Vincenzo: "Disoccupati collaborate"

  • "Vuoi sposarmi?", romantica proposta di matrimonio all'alba nella Valle dei Templi

  • Il narese Carlo scomparso nel lago di Castel Gandolfo, la cugina: "Vengano accertate le eventuali responsabilità"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento