Festa della Liberazione, Caputo: "Manteniamo vivi i valori della Costituzione"

Il prefetto ha partecipato insieme alle massime cariche civili e militari alla celebrazione del 25 aprile che quest'anno si è svolta a Campobello di Licata

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Siamo qui oggi per rendere onore ai caduti della Seconda Guerra mondiale e agli eroi della Liberazione, nello spirito di mantenere vivi i principi e i valori la Costituzione repubblicana del 1948". Così il prefetto Dario Caputo ha commentato la celebrazione del 25 aprile tenutasi stamattina in piazza XX Settembre a Campobello di Licata.

L'evento provinciale, come noto, da alcuni anni non si tiene più ad Agrigento ma è divenuto "itinerante", per quanto diversi altri singoli centri come Favara, Racalmuto, Santo Stefano Quisquina e altri hanno comunque voluto depositare una corona di fiori ai piedi dei monumenti che ricordano i caduti in guerra e gli eroi della Liberazione.

Alla cerimonia, oltre alle rappresentanze delle forze armate e di polizia, hanno partecipato anche studenti degli Istituti Scolastici di Campobello di Licata. In particolare, il Coro dell’Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” – accompagnato dalle note scandite dalla locale Banda Musicale “Giovanni Marengo” – ha intonato l’Inno di Mameli. Inoltre, alcuni alunni del predetto Istituto Comprensivo “San Giovanni Bosco” e dell’Istituto d’Istruzione secondaria superiore “Giudici Saetta e Livatino” hanno declamato brani e poesie a tema.

E’ stata, altresì, conferita l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” al Funzionario della Polizia di Stato in quiescenza, dr. Giuseppe Pillitteri. Al termine della cerimonia, il Prefetto di Agrigento ha consegnato una copia della Costituzione Italiana ad alcuni studenti del citato Istituto “Giudici Saetta e Livatino” che - nati nel 2001 - hanno raggiunto la maggiore età.

"Quella di oggi - ha detto il sindaco Giuseppe Picone - è una giornata di festa non solo per Campobello di Licata: oggi è l'unico modo per ricordare il sacrificio di tanti che hanno perso la vita per la nostra libertà".

Potrebbe Interessarti

  • La Valle dei Templi dentro un sogno: che spettacolo la sfilata di Dolce e Gabbana

  • Relax a Lampedusa per Baglioni, comitiva di giovani: "Claudio sei tutti noi"

  • Il litorale è invaso, è "caccia" alle meduse a San Leone

  • La Sea Watch attracca a Lampedusa, la capitana Carola arrestata dalla Finanza

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento