Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Eventi natalizi, immigrazione e terrorismo: convocato un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica

 

"Verrà, ulteriormente, data attenzione al Parco archeologico e paesaggistico Valle dei Templi. E nell'ambito delle valutazioni in corso vedremo se è necessario o meno dare particolare attenzione ad alcuni luoghi sensibili a livello provinciale. Essendo tradizione, per Natale e fine anno, una serie di eventi che prevedono l'assembramento di persone verranno valutate le necessarie misure per garantire che tutto si svolga in una cornice di sicurezza: sia sotto il profilo dell'ordine e della sicurezza pubblica, sia sotto il profilo dell'incolumità delle persone". Lo ha spiegato, annunciando il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che si terrà domani, il prefetto di Agrigento Nicola Diomede. 

Capodanno in piazza con Lello Analfino e i Tinturia 

Agrigento e provincia - anche alla luce degli ultimi fatti internazionali - resta, per fortuna, priva di rischi. "Il questore e il comandante provinciale dei carabinieri - ha sottolineato il prefetto Nicola Diomede - hanno già attivato una ulteriore serie di misure, concordate sempre durante un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, sia nel centro storico di Agrigento che in altre zone della città. Ma non perché ci sia un rischio determinato, sono dei servizi di ordine e sicurezza pubblica, come servizi di prevenzione".

IL VIDEO. Precetto natalizio interforze a Comitini 

Potrebbe Interessarti

  • Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

  • Incassa il reddito di cittadinanza e non resta sul divano, l'appello di Vincenzo: "Disoccupati collaborate"

  • "Vuoi sposarmi?", romantica proposta di matrimonio all'alba nella Valle dei Templi

  • Insegnante canta "Bella ciao…" al porto di Lampedusa: è bagarre con gli isolani

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento