Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Alla cattedrale la messa in "Coena domini", aperto il triduo pasquale

Il rito della lavanda dei piedi è stato celebrato da monsignor Melchiorre Vutera

 

In una ritrovata Cattedrale, dodici membri delle confraternite dell’Addolorata e del Crocifisso, porgono il piede per il rito della lavanda, rivevendo quindi  il gesto di Gesù sugli apostoli. la celebrazione eucaristica in Coena Domini, è stata presieduta da monsignor Melchiorre Vutera, vicario generale dell’arcidiocesi di Agrigento. Con i riti del giovedì santo inizia il “triduo pasquale” ovvero   tre giorni di  preghiera che precedono la Pasqua.

Il triduo della settimana santa è per i cattolici il momento più intenso della vita spirituale. È in questi giorni che la Chiesa celebra i misteri della salvezza portati a compimento da Cristo negli ultimi giorni della sua vita nel Triduo si fa memoriale della Passione, Morte e Risurrezione di Cristo.
 

Potrebbe Interessarti

  • Dieci anni de "Il volo", Naro abbraccia il suo Piero Barone: "L'amore per il mio paese non finirà mai"

  • "E' un uomo d'onore, femmine e bambini non si toccano": le intercettazioni

  • "Vuoi sposarmi?", romantica proposta di matrimonio all'alba nella Valle dei Templi

  • Il narese Carlo scomparso nel lago di Castel Gandolfo, la cugina: "Vengano accertate le eventuali responsabilità"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento