Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avviata la campagna "Goditi la vita", Mancuso dell'Asp: "Via agli screening gratuiti"

Non è previsto nessun pagamento di ticket. I "controlli" si effettueranno nei cinque ospedali della provincia

 

Cresce il dato sulle infezioni da Hiv, e di altre malattie sessualmente trasmissibili,  per arginare il fenomeno, l’assessorato regionale alla Salute, lancia la campagna di prevenzione “Goditi la vita” a cui aderisce anche l’azienda sanitaria provinciale di Agrigento. Da oggi e sino al prossimo primo dicembre, sarà possibile effettuare gli screening gratuiti per scongiurare la presenza di eventuali patologie.

Basta recarsi presso i laboratori di analisi dei cinque ospedali della provincia, per sottoporsi ai test gratuiti e anonimi. Per l’occasione, l’azienda sanitaria ha anche avviato una campagna informativa dove, in dieci punti, si spiegano le condotte da  osservare per non contrarre il virus dell’Hiv o di altre infezioni che si trasmettono attraverso i rapporti sessuali.

In Sicilia negli ultimi dieci anni, sono stati  riscontrati  443 casi di sifilide, e negli ultimi cinque anni, il numero è  triplicato. Sono 250, invece, i casi di  infezione di Hiv che, nell’Isola, si registranno all’anno. Con una diffusione maggiore fra i maschi di età compresa fra 25 e 44 anni, e fra gli stranieri, in particolare donne; gli stranieri costituiscono più di un quarto dei nuovi casi, e provengono in larga parte dall'Africa Il trend della provincia di Agrigento, segue l’andamento regionale. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento