Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Andrea Camilleri un "marinisi" doc, don Leopoldo: "Vi racconto lo scrittore che ama San Calogero"

L'arciprete di Porto Empedocle, Argento e l'architetto Verruso raccontano l'empedoclinità dello scrittore

 

Lo scrittore Andrea Camilleri è ricoverato da quattro giorni a Roma in terapia intensiva, dove i sanitari lo tengono in coma farmacologico e nella sua città di origine, Porto Empedocle, abbiamo incontrato l'arciprete, don Leopoldo Argento che a Pasqua 2017, ha incontrato il papà del commissario Montalbano nella sua abitazione "marinisi".

Il parroco della chiesa Madre, ai microfoni di AgrigentoNotizie, parla di un aspetto particolare dello scrittore che, nonostante un rapporto non proprio idilliaco con la religione, nutre invece una grande devozione per San Calogero.

Don Leopoldo si è anche soffermato sull'amore dello stesso Camilleri per la sua città. Concetto che è stato ribadito anche dall'architetto Danilo Verruso, presidente dell'associazione culturale "Oltre Vigata" e di cui lo stesso Andrea Camilleri è presidente onorario. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento