Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La polizia celebra San Michele, il cardinale: "Siete come gli angeli che devono proteggere e aiutare"

L'arcivescovo Francesco Montenegro ha officiato la celebrazione alla basilica dell'Immacolata

 

"Voi, in mezzo alla gente, siete un po' come gli angeli che devono proteggere, che devono aiutare". E' così che il cardinale Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento, durante la celebrazione alla basilica dell'Immacolata, si è rivolto a tutti i poliziotti della Questura e dei vari commissariati della provincia. E lo ha fatto celebrando il santo patrono della polizia di Stato: San Michele arcangelo. "Devo essere disponibile, se credo nel Vangelo sono quello che deve anche dare gioia - ha ricordato don Franco a tutti i presenti - . Devo guardare all'uomo non solo come il delinquente che ha fatto del male". 

L'arcivescovo ha accoratamente ringraziato tutti i poliziotti, questore Rosa Maria Iraci in testa, per tutto quello che quotidianamente affrontano e fanno. Il questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, ha ringraziato gli agenti che "considerano il loro lavoro come una missione per garantire la legalità in un territorio come il nostro. Dobbiamo continuare a spenderci per il bene comune, essere ogni giorno guerrieri - ha concluso - come ci ispira la figura del nostro patrono".   

  

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento