Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

S'abbassa il livello del mare dentro il porticciolo, Mareamico: "E' marrobbio?"

L'associazione ambientalista ha riscontrato come ci sia stato un calo dell'acqua presente a San Leone e ipotizza sia avvenuto un fenomeno noto soprattutto a Lampedusa

 

"Ieri a San Leone, frazione balneare di Agrigento, dentro il porticciolo turistico si è verificato uno strano fenomeno: le acque sono state come 'aspirate' verso il mare aperto". Ad annunciarlo, documentando tutto con un video, è l'associazione ambientalista Mareamico Agrigento.

"Ben presto il livello delle acque all'interno del porto si è abbassato di circa 1 metro rispetto al normale livello, rendendo visibili scogli che normalmente appaiono sommersi e si sono visti diversi gorghi d'acqua impressionanti - ha aggiunto Claudio Lombardo, responsabile di MareAmico - . E' la prima volta che questo fenomeno si registra ad Agrigento e secondo l'associazione Mareamico, questa repentina, imprevedibile e sensibile variazione del livello del mare potrebbe trattarsi di marrobbio".

Il marrobbio è un fenomeno molto noto, soprattutto a chi vive a Lampedusa, e consiste appunto in un abbassamento repentino e spesso anche sensibile del livello del mare vicino alle coste dovuto a particolari condizioni meteo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento