Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Festa dell'Arma, il colonnello Pellegrino: "Un momento di comunione con i cittadini"

Ai piedi del maestoso tempio della Concordia le celebrazioni del 205° annuale dei carabinieri

 

La storia dell'arma, incontra la cultura millenaria della Valle dei Templi di Agrigento che per il secondo anno consecutivo fa da cornice alle celebrazioni in Provincia dell'anniversario di fondazione del corpo militare. Sono 205 gli anni di fedeltà del corpo con la popolazione.

Calano i furti, le rapine e i danneggiamenti: l'Arma è in festa e lancia un appello: "Possiamo aiutarvi"

Hanno individuato mafiosi, scoperto piantagioni di "erba" e salvato donne e bimbi: ecco tutti i militari premiati

Dai reali carabinieri agli attuali militari, il trascorrere del tempo è servito a fare da collante tra le comunità e i presidi dell'arma che capillarmente sono distribuiti su tutto il territorio. "La festa dei carabinieri ad Agrigento - dice il colonnello Giovanni Pellegrino -  è una comunione di sentimenti tra i militari che sono schierati e la cittadinanza. L'Arma è presente - conclude il comandante provinciale di Agrigento - e il motto possiamo aiutarvi ne è la testimonianza".

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento