Il lungomare di Cannatello a rischio crollo, Confcommercio: "Segnalazioni inascoltate per anni"

Il presidente Francesco Picarella: "L'erosione ha provocato il cedimento del manto stradale"

 

“Il  crollo del lungomare di Cannatello è imminente. Il problema dell’erosione è iniziato a manifestarsi nel 2010 interessando la parte iniziale del muro di contenimento della strada, ma fu affrontata con interventi repentini nel 2013 e con una spesa contenuta. Ripresentatosi lo stesso problema nel 2015, interessando altre zone del muro, molteplici segnalazioni sono state trasmesse all’attuale amministrazione ma da allora nulla è stato fatto". La protesta è del presidente di Confcommercio Agrigento, Francesco Picarella.

"Nel 2017 - aggiunge Picarella - l’erosione ha aggravato la situazione causando pure il cedimento del manto stradale; le ulteriori segnalazioni sono rimaste sempre inevase lasciando la zona al totale abbandono. Il quartiere oltre a rappresentare meta estiva degli abitanti di Agrigento e Favara, oggi è considerata meta turistica grazie alla presenza di interessanti strutture ricettive ed attività commerciali". 

Potrebbe Interessarti

  • Sequestro di persona e violenza sessuale, il bracciante agricolo bloccato dai carabinieri confessa

  • Ha salvato una donna dopo l'esplosione, l'ambulante senegalese: "Urlava aiuto, le ho strappato i vestiti in fiamme"

  • Le fiamme distruggono i grani antichi della Valle dei Templi, raccolto andato in cenere

  • Tataratà annullato, mentre Casteltermini canta e prega in piazza si fa duro lo scontro fra assessore e sindaco

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento