sentenza

  • "Coltivava in casa due piante di marijuana": 48enne condannato

  • "Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali": assolto pensionato

  • "Se la buca è visibile, il Comune non paga", condannata una cittadina

  • Blitz antimafia "Opuntia": quattro assoluzioni e due condanne

  • Scoperti 85 impianti pubblicitari abusivi, bocciati i ricorsi: le multe vanno pagate

  • "Si impossessò di una fontana pubblica", condannato un 55enne

  • Recupero delle rette per i disabili mentali, il tribunale punta il dito contro il Comune

  • L'omicidio dell'imprenditore Vivacqua, confermati gli ergastoli per i killer

  • I derivati della cannabis sono fuorilegge, un commerciante: "Evitiamo che tanta gente compri 'erba' per strada"

  • "Non si è fermato all'Alt e ha investito un poliziotto", condannato un 26enne

  • Licenziamento disciplinare nullo: il giudice reintegra dipendente della Ksm

  • Violenta e picchia passante nell'androne, poi fugge ma viene riconosciuto: condannato 42enne

  • Portano via monete da una sala giochi, condannati due uomini

  • Montante condannato a 14 anni: la sentenza è di un giudice agrigentino

  • "Non poteva espropriare quei terreni", Comune condannato in appello ricorre in Cassazione

  • "Scafista per necessità": assolto un senegalese che guidò la barca fino a Lampedusa

  • "Tentato omicidio con sparatoria", 30enne condannato per detenzione illegale di pistola

  • Il piano regolatore generale vigente è quello valido, il Cga dà ragione al Comune

  • "Violenza sessuale su minori", sentenza definitiva per un meccanico

  • Inchiesta "Street Food", condannato 33enne ritenuto "corriere della droga"

  • L'omicidio dell'imprenditore Ritrovato, Cassazione conferma il doppio ergastolo

  • "Guidò dopo la revoca della patente", condannato il boss Massimino

  • "Interruzione di pubblico servizio", assolto l'avvocato Giuseppe Arnone

  • Trasporto alunni disabili, il Comune dovrà sborsare 96 mila euro

  • Consiglio sciolto per ingerenze della criminalità organizzata, l'ex sindaco potrà vedere gli atti