operazione kerkent

  • Mafia e traffico di droga, il fratello del boss si difende dal pm: "Esperienze familiari tristi, per questo non sono associato"

  • Mafia e droga, maxi inchiesta "Kerkent": la Cassazione conferma quattro arresti

  • Mafia e narcotraffico, chiusa l'inchiesta "Kerkent": in 35 verso il processo

  • Mafia e droga, la maxi operazione "Kerkent": il braccio destro del boss resta in carcere

  • Mafia e droga, l'inchiesta Kerkent approda in Cassazione

  • Mafia e droga, inchiesta "Kerkent": il braccio destro del boss Massimino ricorre in Cassazione

  • "Non è socialmente pericoloso", niente sorveglianza per indagato dell'inchiesta Kerkent

  • Mafia e droga, inchiesta "Kerkent": il riesame conferma arresti domiciliari per 28enne

  • "Può impartire ordini dalla cella", firmato il 41 bis per Massimino

  • Mafia e droga, operazione "Kerkent": domiciliari a Trieste per lavaggista

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": niente messa pasquale per cinque indagati

  • Mafia, revocata sorveglianza speciale a 56enne arrestato nell'operazione kerkent

  • Mafia e droga, la maxi inchiesta "Kerkent": il riesame conferma altri due arresti

  • Militello al riesame: "Accuse del pentito Quaranta sono evanescenti, non è mafioso"

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": confermati otto arresti

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": confermati quattro arresti

  • La maxi inchiesta antimafia "Kerkent", cade accusa principale per Puntorno

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent": Massimino chiede la scarcerazione al riesame

  • "Legami con i calabresi solo per la Juve, la droga non c'entra": Puntorno chiede di tornare libero

  • Mafia, inchiesta "Kerkent": chiesta revoca detenzione domiciliare per Messina

  • Mafia, la maxi inchiesta "Kerkent" sul clan Massimino approda al riesame

  • "Mi ha denunciato solo per vendicarsi", prima querela per il neo dichiarante

  • L'inchiesta "Kerkent", il gruppo di Massimino spacciava anche in discoteca

  • "Traffico di droga gestito dal clan Massimino", trentottenne confessa e va ai domiciliari

  • Mafia, Massimino rompe il silenzio: "Pronto a farmi 20 anni di galera ma non ho stuprato quella donna"