Tennis, Luca Potenza si gioca l'accesso ai quarti del torneo (ITF) internazionale di Palermo

Ieri pomeriggio si è guadagnato l'accesso agli ottavi, battendo il catanese Marino, oggi il difficile match contro la terza testa di serie del torneo, il turco Oguzhan Ceylan

Luca Potenza

Continua a brillare la stella di Luca Potenza, il giovanissimo e talentuoso tennista licatese (classe 2000) cresciuto presso il Circolo Sant’Angelo di Licata con il maestro Francesco Pedani e oggi tesserato presso lo Junior Club di Acicastello e allenato dal maestro Sergio Rizzo.

Grazie alla Wild Card per il torneo di qualificazione, concessa dalla Federazione Italiana Tennis, sta partecipando al 1° Trofeo ITF (International Tennis Federation)  Under 18, Città di Palermo,  che ha preso il via sabato 5 settembre presso il Circolo del Tennis di viale Del Fante.

Nella manifestazione internazionale, alla quale partecipano i migliori under 18 della classifica ITF maschile e femminile, è subito emersa la classe del giovane tennista agrigentino che è riuscito a qualificarsi al tabellone principale, superando due pesanti turni nel tabellone di qualificazione.

Ieri pomeriggio il suo grande talento gli ha permesso di superare anche i 16esimi del tabellone principale, battendo in tre set il forte giocatore catanese Pietro Marino (recente campione italiano di doppio under 14).

Grazie a questa importante vittoria, Luca Potenza passa così agli ottavi di finale e guadagna i suoi primi e preziosi 5 punti della classifica ITF che lo proiettano verso nuove e avvincenti sfide a livello internazionale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agli ottavi di finale, oggi pomeriggio, incontrerà il forte giocatore turco, Oguzhan Ceylan, terza testa di serie del torneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento