Tennis, alle battute conclusive il XXXIII Memorial Alfonso Pantalena

Oggi sarà il giorno delle semifinali, sia del torneo femminile, sia di quello maschile, questi i match in programma: Di Mauro/Di Prima; Schilirò/Grazioso; Bruno/Pedullà; Gerbino/Di Meo.

Open

Ultimi giorni al Tennis Club Città dei Templi dell’Open Pantalena, il torneo più importante che si svolge nella provincia di Agrigento, dotato di un montepremi di 3000 euro.

Sono stati, fin qui, tredici giorni di match combattuti che hanno appassionato il numeroso pubblico accorso nell’impianto del Parco del Mediterraneo gestito dal TC Città dei Templi di Alessandro Platania.

Oggi sarà il giorno delle semifinali, sia del torneo femminile, sia di quello maschile. Alle fasi finali sono arrivati i favoriti della vigilia, tra le ragazze la prima testa di serie Sofia Bruno, affronterà in semifinale Anita Pedullà. L'altra semifinale vedrà invece di fronte Chiara Gerbino ed Evelyn Di Meo.

Spettacolari si annunciano le due semifinali del torneo maschile: il favorito numero uno Alessio Di Mauro se la vedrà con Marco Di Prima che ieri sera ha vinto di misura il suo match contro Riccardo Chessari, autore di una prova entusiasmante e di colpi altamente spettacolari che non gli sono serviti però a far suo il match.

L'altra semifinale vedrà opposti Nicolò Schiliro, testa di serie numero due e Andrea Grazioso che nei quarti si sono sbarazzati dei fratelli Ignazio e Michele D'Amico.

Domenica sono previste le due finali alle quali assisteranno i familiari di Alfonso Pantalena al quale è dedicato il torneo.

Il programma prevede la finale femminile alle 17.30, cui seguirà quella maschile. Ricordiamo infine che il torneo gode di un montepremi complessivo di 3000 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • La tempesta tiene in ostaggio la provincia, è allerta "arancione": ecco dove resteranno chiuse le scuole

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento