L'Akragas punta la serie D, in società anche una donna: ecco Sonia Giordano

Oltre alla giovanissima Alessandra Veneziano, il club accoglie un altro volto femminile

Nuovi ingressi in casa Akragas. La società biancazzurra, tramite nota, fa sapere  che sta già programmando il futuro. Il patron Castronvo fa sapere che "è al lavoro per definire tutti gli aspetti per presentare la richiesta di iscrizione al prossimo campionato di serie D, dove l'ipotesi di un girone tutto siciliano è molto affascinante e l'Akragas, essendo capoluogo di provincia, vorrebbe essere presente". La società biancazzurra rende ufficiale l'ingresso di Sonia Giordano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nei giorni scorsi  - si legge in una nota divulgata dall'Akragas - ha presentato la volontà di voler entrare in dirigenza, oltre ad essere il Main Sponsor con la Nauka Viaggi, avendo il piacere di coprire il ruolo di vice presidente. La situazione è stata gradita da tutti i soci e si provvederà appena la situazione del Coronavirus lo consentirà a creare una nuova Srl SSD a responsabilità limitata, che se ne occuperà l'esperto del settore l'avvocato e vicepresidente Giancarlo Rosato, per dare una nuova forma giuridica alla società e inserire a pieno titolo la dottoressa Giordano quale vicepresidente dell'Akragas".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

  • Lampedusa brucia: incendiati i "cimiteri" dei barconi dei migranti, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento