"Colpaccio" Fortitudo Agrigento, Pepe sceglie ancora i biancazzurri: è il terzo anno

Il direttore sportivo Cristian Mayer: “Pr noi è estremamente importante. Lui, è capace di trasmettere tantissima energia"

Simone Pepe e la Fortitudo Agrigento ancora insieme. Il biancazzurro sceglie ancora una volta la squadra di basket agrigentina. La guardia classe '93. Simone Pepe, alla sua terza stagione ad Agrigento, si è detto "felice della scelta fatta".

Il direttore sportivo Cristian Mayer: “Simone per noi è estremamente importante. Lui,  è capace di trasmettere tantissima energia.  Simone, è uno di quei rari giocatori, soprattutto in questo campionato, che riesce a cambiarti la partita in una manciata di minuti. Lui, per noi, è davvero importante. Sono felice che anche il prossimo anno, sarà, un giocatore della Fortitudo Agrigento”.

Il coach Devis Cagnardi: “La conferma di Simone Pepe è stata una scelta presa in sintonia con il direttore sportivo, Cristian Mayer ed accolta dal presidente Salvatore Moncada. Simone è uno di quei giocatori che rappresentano la filosofia della Fortitudo Agrigento e siamo convinti che la sua fame agonistica rimarrà immutata nel tempo. Immediatamente dopo il mio insediamento ho parlato con il ragazzo ed ho apprezzato la sua spontaneità e schiettezza. Simone è pronto a lavorare duramente come ha sempre fatto nella sua carriera, mettendosi a disposizione del gruppo. Tecnicamente, sono felice, di avere la sua determinazione e il suo istinto al servizi della nostra squadra”.

Simone Pepe: “Sono contentissimo. Sono stati mesi tribolati, ma ho sentito l’affetto del presidente, Salvatore Moncada. Mi dispiace che Giacomo Zilli sia andato via, sono contentissimo per chi rimarrà. Agrigento è un po’ come se fosse casa mia. Ho subito accettato la proposta della società, tutto l’affetto del presidente e di Mayer, mi ha fatto un enorme piacere. Ho avuto modo di parlare con coach Cagnardi, le sue parole sono state importanti. Il nuovo progetto mi ha entusiasmato, è una nuova sfida. Ho voglia di ricominciare, non vedo l’ora che inizi la nuova stagione. Quest’anno, forse, qualcuno ci dà per spacciati. Noi, siamo pronti a stupire tutti quanti, anche noi stessi. Insieme, lavorando bene, sono convinto che andremo lontano. Sono felice e fiducioso, sono pronto per una nuova avventura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento