Città di Ravanusa, cinque nazioni in gara per la maratona di mezza estate

Sarà il rwandese Ntawuyirushintege Pontien, vincitore della scorsa edizione, ad indossare il pettorale numero 1

Il rwandese Ntawuyirushintege Pontien

Cinque le nazioni presenti al Città di Ravanusa del prossimo 12 agosto. Sarà il rwandese Ntawuyirushintege Pontien, vincitore della scorsa edizione, ad indossare il pettorale numero 1 al 26° Trofeo podistico Acsi Città di Ravanusa, tradizionale appuntamento podistico internazionale di mezza estate.

L’atleta africano ha al suo attivo la vittoria, sempre lo scorso anno, alla mezza maratona di Roma ed il successo al Giro podistico internazionale di Sant’Ambrogio.    

Non solo Ruanda, al città di Ravanusa, saranno infatti cinque le nazioni presenti, oltre naturalmente all’Italia. La manifestazione è organizzata dalla Pro Sport con la collaborazione dall’ACSI Sicilia, del Comune di Ravanusa.  Due le gare in programma: quella dedicata ai master di sei chilometri e la gara dei “top” che si sfideranno sul percorso cittadino di otto chilometri,  con montepremi per i primi 20 classificati. Sfida, quest’ultima, che anche quest’anno si preannuncia di un alto livello tecnico, nel solco di una tradizione portata avanti negli anni dagli organizzatori fieri di avere avuto come testimonial campioni del calibro di Totò Antibo,  Anna Incerti e  Giorgio Calcaterra.

“Nonostante l’elevato livello tecnico che il trofeo ha sempre mantenuto – commenta Salvatore Balsano presidente dell’Acsi Sicilia - quest’anno ci prepariamo ad un ulteriore salto di qualità “internazionale”; stiamo lavorando infatti  per far si che a Ravanusa rimanga alta la tradizione che vede contrapporsi ogni anno i migliori atleti azzurri ai colleghi africani". 

Quest’anno chi correrà il Trofeo podistico Acsi Città di Ravanusa potrà “volare” a Roma. Tra tutti i partecipanti della gara del 12 agosto, saranno estratti due pettorali per la disputare la Roma Half Marathon Via Pacis in programma il 23 settembre nella Capitale; iniziativa frutto della sinergia tra gli organizzatori del Città di Ravanusa e quelli della città eterna.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • In pullman con mezzo chilo di droga nascosta nel marsupio, arrestato un giovane

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento