Arbitri, via al raduno: presenti tutti gli associati Aia Agrigento

I primi giorni saranno dedicati all’organico assistenti, suddiviso in due gruppi distinti, per ottimizzare i tempi e consentire un lavoro meticoloso alla Commissione guidata da Matteo Simone Trefoloni

E’ iniziato ieri a Sportilia il raduno precampionato riservato agli associati in organico della commissione arbitri nazionale Serie D. Per la sezione di Agrigento presenti: Carlo Virgilio arbitro nei immesso e gli assistenti Piero Cumbo, Marco Campanella , Piero Bennici, Francesco Bentivegna e Manfredi Scribani. Assente per motivi di lavoro Davide Mongiovi. Una settimana intensa, in cui circa 700 tra arbitri, assistenti ed osservatori si susseguiranno sui colli di Santa Sofia per preparare al meglio la nuova stagione sportiva.

I primi giorni saranno dedicati all’organico assistenti, suddiviso in due gruppi distinti, per ottimizzare i tempi e consentire un lavoro meticoloso alla Commissione guidata da Matteo Simone Trefoloni.

“Siete voi i protagonisti del progetto – ha esordito il Sesponsabile all’apertura dei lavori – la Commissione che ho l’onore di guidare ha il dovere di condurvi in questo percorso e di selezionare chi tra voi dimostrerà predisposizione, capacità ed attitudini per potersi esprimere nelle categorie superiori: tecnica e comportamenti saranno i principi cardine che ci guideranno nelle scelte che assumeremo nel corso di questa annata sportiva”.

.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento