L'Asd "Racing team" vince la "Targa etica" del Panathlon Agrigento

L’importante riconoscimento è stato consegnato ad un “virtuoso esempio di attività che promuove l'etica sportiva unitamente ai valori educativi ed il fair play"

Il momento della premiazione

L'Asd "Racing Team" porta a casa la "Targa etica" messa in palio dal Panathlon club di Agrigento. Il premio è stato consegnato nel contesto della nona edizione del "Cross Country della Valle" in programma presso la scuola di ciclismo nella Valle. La scelta è stata compiuta dal presidente del Panathlon Club di Agrigento e dai componenti del consiglio direttivo, che hanno voluto attribuire l’importante riconoscimento ad un “virtuoso esempio di attività che promuove l'etica sportiva unitamente ai valori educativi ed il fair play".

Il progetto “Targhe Etiche” è stato avviato dal Distretto Italia del Panathlon nel 2018 e prevede la realizzazione di una targa contenente la “Carta dei diritti del ragazzo nello sport” e la “Carta dei doveri dei genitori nello sport”, che viene assegnata alle società più meritevoli per la successiva affissione esterna. La targa diventa,così, uno strumento di diffusione dei principi del Panathlon Internazionale e di promozione dei valori etici dell’organizzazione, un invito perché giovani atleti ed i loro genitori si conformino ai puri principi dello sport,che nato come divertimento e giuoco, tale deve restare anche nell’odierno variegato orizzonte professionistico.

La cerimonia di consegna si è svolta in occasione dell’importante manifestazione sportiva alla presenza di oltre un centinaio di sportivi tra atleti , tecnici e accompagnatori in un momento di aggregazione e spirito sportivo e di vero agonismo. Oltre ai dirigenti sportivi della società hanno presenziato il presidente del Panathlon di Agrigento Filippo Napoli accompagnato dai componenti del consiglio direttivo Pasquale Mauro ed Ettore Castorina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Perquisizioni sulla "Sea Watch 3" e comandante sotto torchio: "Rifarei tutto quello che ho fatto"

  • Cronaca

    Girgenti Acque sempre più indebitata: l'Ati punta a incassare oltre 830mila euro

  • Cronaca

    "Il corpo era devastato, non c'è stato il tempo di salvarlo": racconto choc di un soccorritore

  • Cronaca

    "Non si fece corrompere dal vivaista con quaranta palme", assolto l'ex presidente D'Orsi

I più letti della settimana

  • Colta da un malore improvviso: muore dirigente scolastico di Palma di Montechiaro

  • Incidente sul lavoro a Palma di Montechiaro, colpito dalla benna di una ruspa: muore operaio di 57 anni

  • Piero Barone canta a Tokyo, "Il Volo" top nella classifiche in Giappone

  • Parroco di Lampedusa "sfida" via Twitter Salvini: "Ti affido alla Madonna di Porto Salvo"

  • La patente NCC: cos'è e come si ottiene

  • L'incidente mortale sul lavoro a Palma di Montechiaro, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento