Poligono Air Fire, via al campionato provinciale: ecco i risultati

Tre minuti per la prova e poi quattro colpi per un totale di sei bersagli,  per avvicinarsi al punteggio massimo di 240

Tiratori  provenienti non solo da Ribera, anche da diversi  paesi della provincia di Agrigento. Affrontando una bella gara combattuta,  tre gruppi che si sono battagliati entusiasmando i presenti in tribuna. fra questi anche le rispettive donne. Fatte le iscrizioni il primo gruppo è in linea di tiro, pronti per l’incontro valevole per il titolo provinciale nella disciplina CS 10, pronti anche i commissari di gara Enzo Tramuta e Pier Giuseppe Leo che con il suono del gong danno il via alla gara ufficiale. 

Tre minuti per la prova e poi quattro colpi per un totale di sei bersagli,  per avvicinarsi al punteggio massimo di 240. Piacevole la  gara, nella esibizione dei tre gruppi, in ordine di punteggio salgono sul podio  al primo posto  il saccense Domenico Piazza con  209 /240, al secondo posto (new entry) il tiratore Rosario Castronovo proveniente da Palma di Montechiaro classificandosi al secondo posto con 203/240,  buona prestazione anche per il terzo classificato il sambucese Fino Amodeo totalizza 199,  quarto il saccense Antonino Cutruneo 198, quinto Enzo Tramuta  con 197 si è fatto apprezzare per il miglior cartellino  che con buon gioco e giusta determinazione ottiene il punteggio massimo di  37 in uno dei sei cartellini, sesto  Giovanni Gulino 192, settimo Giovanni Corsentino 190, ottavo Accursio Vitabile 188, nono Lillo Lino 184, decimo  Pier Giuseppe Leo 180, undicesimo Donato Gulino 179, dodicesimo Giuseppe Leo 172, tredicesimo Davide Cusumano 158 questi  tutti di Ribera. Si è detto soddisfatto il presidente Maurizio Lino per la prestazione dei tiratori che operano in tutta sicurezza e con tanta professionalità. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Nessuna corruzione, quelle palme furono un regalo": D'Orsi davanti ai giudici

  • Cronaca

    "Pressioni su dirigente per salvare immobile abusivo di una parente", chiesto rinvio a giudizio del sindaco

  • Cronaca

    "Cocaina nascosta nei contatori elettrici", operaio patteggia

  • Cronaca

    Il Belice dimenticato, Valenti a Montecitorio: "Cinquantuno anni dopo, è una vergogna nazionale"

I più letti della settimana

  • "Minacce ai miei dipendenti? Erano raccomandati e hanno avuto privilegi": la verità in aula di Moncada

  • Si getta in mare per farla finita, 60enne salvata in extremis dai carabinieri

  • Ancora neve sulle strade dell'Agrigentino, burrasche e rallentamenti

  • Claudio Baglioni "figlio" di Lampedusa nella bufera, Martello: "Merita rispetto"

  • "Sì, li ho uccisi io insieme ai miei cognati": 3 arresti, uno anche a Cammarata

  • Rocambolesco inseguimento, bloccata un'auto: a bordo balordi dell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento