Da Davide Baiocco e Beppe Mascara, ma anche Aldo Palmieri: in città la partita del cuore

L'evento si terrà allo stadio "Esseneto, presenti tanti volti noti della tv italiana

Lunedì 17 dicembre, allo stadio Eseneto di Agrigento, andrà in “scena” la partita del cuore biancazzurro un match dai mille risvolti. In campo le leggende dell’Akragas contro gli All Stars Sicilia, per regalare una giornata di festa alle migliaia di tifosi dell’Akragas, reduci dall’ennesima delusione sportiva, per un giorno confortati dagli stessi giganti che per intere stagioni hanno incitato e supportato in campo. Inoltre, gli effetti benefici che produrrà, dal momento che parte del ricavato servirà per aiutare la Mensa della solidarietà di via Gioeni, gestito dalla Comunità Porta Aperta, che quest’anno festeggiano il 34 anni della loro costituzione ed il ventennale della nascita della stessa mensa, che in questi due lustri ha sostenuto migliaia di persone e famiglie bisognose.

A tal proposito abbiamo intervistato Luca Napoli, presidente e Fondatore All Stars Sicilia, per conoscere meglio gli sparring partner prestigiosi degli Akragas Legend

Buongiorno Presidentevogliamo raccontare agli sportivi di Agrigento, come nasce questo progetto All Stars Sicilia e quali obiettivi si prefigge.

"Certamente. La squadra nasce nel giugno del 2017. Una mia iniziativa, promossa con il solo scopo di aiutare chi e meno fortunato nella vita, partecipando a partite di beneficenza, raccolta fondi, ma anche eventi a livello di immagine dove magari è utile la presenza dei tanti personaggi importanti del mondo dello sport e dello spettacolo, per diffondere un messaggio in favore di qualcuno che è meno fortunato di noi, quando vuoi e devi aiutare realtà che hanno bisogno di un sostegno, come ad esempio bambini malati affetti da malattie rare. Sai quante volte capita di scoprire di persone colpite da malattie poco conosciute che poi grazie anche agli addetti ai lavori, ai giornalisti, agli sportivi, riusciamo a fare comprendere quanta sofferenza c’è intorno a noi".

Ma andiamo alla tua superba rosa. Ce li presenti?

"La squadra è composta, ovviamente da tanti ex calciatori, come Davide Baiocco, Beppe Mascara, Armando Pantanelli, Alfio Chiavaro, Maurizio Pellegrino, giornalisti, personaggi della tv e dello spettacolo, come Salvo La Rosa, David Simone Vinci, Nicolò Brigante, Raimondo Todaro, Andrea Lo Cicero, Aldo Palmieri, che hanno in comune il fatto di essere siciliani. Tutta gente generosa, dal cuore grande che si spende per aiutare il prossimo. Di questo sono molto orgoglioso".

Prossima tappa, Agrigento, stadio Esseneto, lunedì 17 dicembre, alle  14.30 contro le leggende dell'Akragas. Direi una partita magica ed importante dal punto di vista sociale e sportivo

"Assolutamente, si. Siamo molto contenti di venire ad Agrigento, per una giusta causa, anche se qui di motivazione credo ce ne siano diverse. Da quelli prettamente sportivi fino a quelli benefici. Noi non facciamo molte partite nel corso dell’anno. Scegliamo bene le manifestazioni cui partecipare, aderendo solo ad eventi dove alle spalle c’è un organizzazione seria, che noi riteniamo attendibile, proprio perché puntiamo alla qualità della manifestazione e la qualità soprattutto del messaggio che si vuole veicolare. Allora in quel caso ci spendiamo e facciamo di tutto per esserci. Altrimenti potremmo fare una partita a settimana, correndo il pericolo di accontentare quei quattro personaggi che pur di vedere giocare gente come Baiocco, Pantanelli o Salvo La Rosa, farebbe di tutto, ma alla fine di sociale ci sarebbe poco o nulla. Noi siamo bravi anche nel limitare le nostre apparizioni".

Concludiamo con un messaggio al pubblico di Agrigento, ma anche siciliano in genere, credo che questa partita abbia tutti i crismi del grande evento, del big match, della manifestazione che richiami il  grande pubblico 

"Si, questa è una grande occasione per fare del bene, oltre che per godere di qualche ora di festa, insieme a tantissimi personaggi del mondo del calcio, dello sport e dello spettacolo. Un appuntamento a cui non si può rinunciare. Non capita tutti i giorni. Come non capita tutti i giorni che con un piccolo gesto puoi compiere grandi cose. Ecco perché invito tutti gli agrigentini, i siciliani a venire ad Agrigento ad accorrere allo stadio Esseneto, lunedì 17 dicembre alle ore 14.30 per la partita del cuore biancazzurro".

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La bombola del gas funziona male e scoppia un incendio: salvi due 80enni, casa inagibile

  • Cronaca

    Ventisettenne scomparso a Londra, la madre: "Il silenzio mi sta uccidendo, aiutatemi a trovare mio figlio"

  • Cronaca

    Isola ecologica di nuovo chiusa, torna l'incubo per i cittadini

  • Raffadali

    "Spaccio di droga e abigeato con l'egida di Cosa Nostra", chieste due condanne

I più letti della settimana

  • Un big della politica si sposa in gran segreto a Siculiana, ex premier ed ex ministro testimoni

  • Esplode la bombola della stufa a gas, tragedia sfiorata a Raffadali

  • Nessuna notizia da 7 giorni: 27enne agrigentino scomparso a Londra

  • Il presidente della Repubblica ha firmato: Comitini adesso è una città

  • Classifica dei migliori panettoni, c'è un produttore agrigentino

  • Piante di marijuana e hashish, nei guai un parrucchiere e un operaio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento