Marialaura Patti alla pallavolo Aragona, la palleggiatrice: "Qui, con grande entusiasmo"

E' il quinto acquisto della squadra del presidente, Nino Di Giacomo

Quinto colpo di mercato della Pallavolo Aragona in vista dell’inizio del campionato di Serie B1. Dopo gli ingaggi della palleggiatrice Gloria Trabucchi, della centrale Angela Facendola, della schiacciatrice Serena Moneta e del libero Federica Vittorio, la società del presidente Nino Di Giacomo ha ingaggiato l’esperta schiacciatrice siciliana Marialaura Patti, originaria di Mazara del Vallo, classe 1987, alta 1 metro e 82 centimetri, lo scorso anno nelle file del Castelvetrano in serie B2. Atleta di grande personalità e dal braccio potente cresciuta pallavolisticamente a Marsala dove all’età di 18 anni inizia la sua lunga e splendida carriera, ricca di grandi soddisfazioni. Con la maglia del Marsala approda in serie A2. Poi tanti campionati in B1 con Marsala, Torino e Roma. Nel suo curriculum sportivo anche il primo posto e la medaglia d’oro alla mini-olimpiade del 2005 nel “Trofeo delle Isole” che si è disputato nelle Azzorre e il quarto posto al “Trofeo delle Regioni” che si è disputato a Roma. Due stagioni fa con la maglia del Castelvetrano ha battuto il record Nazionale in serie B1 del maggior numero di punteggio rispetto a tutte le altre attaccanti realizzando, in un match difficilissimo, 34 punti su 42 palloni ed è stata premiata dalla FIPAV.

Le prime parole del nuovo acquisto Marialaura Patti: “Arrivo ad Aragona con grande entusiasmo, cosa che mi accompagna nella vita di ogni giorno. Ho tanta voglia di fare bene e migliorarmi sempre per raggiungere quanto più obiettivi possibili. La società del presidente Nino Di Giacomo mi è sempre piaciuta perché è principalmente seria ed è formata da uno staff impeccabile. In questa nuova stagione spero di riuscire a dare il mio contributo per vincere più partite possibili e far divertire il numeroso e caloroso pubblico dell’Aragona. Sono certa che faremo bene in campionato anche perché la campagna acquisti effettuata finora del presidente Nino Di Giacomo è davvero straordinaria. Voglio dare molto a questa società e alla mia nuova squadra”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, derubato un corriere: portati via pacchi e soldi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento