Pallavolo Aragona, si dimette coach Eliseo: via per motivi familiari

Nino Di Giacomo dichiara: “Mi dispiace tantissimo, ma rispetto la decisione"

La Seap Pallavolo Aragona fa sapere che il tecnico Francesco Eliseo ha rassegnato le dimissioni da allenatore della prima squadra per motivi familiari.

La società di pallavolo tramite nota stampa ha voluto ringraziare il tecnico campano per il lavoro svolto e gli augura le migliori fortune in campo professionale e umano. Il presidente Nino Di Giacomo dichiara: “Mi dispiace tantissimo, ma rispetto la decisione di Francesco Eliseo. E’ senza dubbio un bravo allenatore, ma è anche una persona educata e perbene che ha dato tanto alla nostra società. Lo ringrazio per l’ottimo lavoro svolto in questi cinque mesi alla guida della Seap Aragona. Sono certo che la sua carriera sarà ricca di successi e di grandi soddisfazioni”.

La squadra è in autogestione. Nelle prossime ore sarà annunciato il nome del nuovo allenatore. Sabato 12 gennaio la formazione biancazzurra giocherà in trasferta contro il Battipaglia per la dodicesima giornata di andata del campionato di serie B2, girone I. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Reddito di cittadinanza, Caf presi d'assalto: tutti a "caccia" di Isee e di "dritte"

  • Cronaca

    Strage in mare fra l'Italia e la Libia, Vella ha interrogato i 3 naufraghi

  • Cronaca

    Casalinga 50enne si toglie la vita, tragedia nel centro di Bivona

  • Cronaca

    Convocata assemblea dei netturbini, raccolta a rischio

I più letti della settimana

  • Le case a 1 euro a Sambuca di Sicilia, il sindaco: "Quante richieste, sogno un borgo felice"

  • "Case in vendita a 1 euro" boom di richieste per Sambuca di Sicilia

  • "Notti da Far West", sgominata la gang: 4 arresti e 3 divieti di dimora

  • Gli occhi curiosi e la voglia di conoscere, l'agrigentina Giusy Paci: "Vi presento la mia Parigi"

  • Cammarata è sotto choc, il sindaco: "La statale 189 è la strada della morte, l'Anas riveda e renda sicuro questo tracciato"

  • "Segnalavano sul gruppo Whatsapp la presenza delle pattuglie", denunciate 62 persone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento