Coppa Italia, la Pallavolo Aragona si candida ad ospitare le Final Four

Le candidature saranno presentate alla Federvolley entro il prossimo 20 febbraio. Poi i vertici della federazione valuteranno la migliore proposta, tra le quattro presentate, e ufficializzeranno la sede

Il direttivo della Pallavolo Aragona

La società Pallavolo Aragona si candida ufficialmente ad ospitare ad Agrigento la Final Four di Coppa Italia di serie B1 2019/2020. Ieri sera, presso la segreteria del club, all'interno del palasport Pippo Nicosia di Agrigento, il presidente Nino Di Giacomo ha riunito tutti i suoi più stretti collaboratori per iniziare un intenso e impegnativo lavoro di predisposizione di una idonea e appetibile proposta da presentare alla federazione italiana pallavolo per l'organizzazione del prestigioso evento sportivo nella settimana di Pasqua.

Sarà impresa ardua per Agrigento riuscire a portare in città, i big, della pallavolo. Anche le altre società qualificate, ed in particolare la Pallavolo Picco Lecco e l'offanengo Cremona, puntano ad ottenere l'organizzazione della Final Four di Coppa Italia di categoria. La quarta squadra è il Casal de Pazzi Roma.

Le candidature saranno presentate alla Federvolley entro il prossimo 20 febbraio. Poi i vertici della federazione valuteranno la migliore proposta, tra le quattro presentate, e ufficializzeranno la sede. "La Seap Dalli Cardillo Pallavolo Aragona - assicura il presidente Di Giacomo - farà di tutto per portare la Final Four nel territorio agrigentino.  Presenteremo una proposta completa e dettagliata per giocare in casa il prestigioso trofeo tricolore, anche per consentire alle realtà ospitate con un centinaio di persone al seguito, tra giocatrici, allenatori, dirigenti, vertici federali, addetti ai lavori, stampa e semplici tifosi, di visitare e conoscere il territorio agrigentino, unico sotto l'aspetto archeologico e paesaggistico, con la meravigliosa Valle dei Templi, che l'Unesco ha dichiarato patrimonio dell'umanità, il museo Archeologico Regionale "Pietro Griffo" e la Casa Natale di Luigi Pirandello premio Nobel per la Letteratura. Si tratta di un evento che avrà risonanza nazionale – ha concluso il patron della Seap Dalli Cardillo Pallavolo Aragona – e che ci permetterà di promuovere la Sicilia e le bellezze di Agrigento ad ampio raggio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento