Maratona di Rotterdam, vince la ravanusana Liliana Scibetta

Un tempo importante, costruito metro dopo metro

L'atleta Liliana Scibetta

Superba prestazione dell’atleta di Ravanusa Liliana Scibetta domenica scorsa alla maratona internazionale di Rotterdam, la portacolori della Pro Sport Ravanusa e sponsorizzata dal team Mizuno, ha impiegato 3h 13’09’’ per percorrere i classici 42km e 195 metri, un crono che la colloca tra le primissime prestazioni italiane di categoria dell’anno elaborate dalle Fidal.

A Rotterdam si sono presentati in ben 14.000 alla partenza, Liliana oltre ad essere la prima delle atlete Italiane presente, è arrivata anche 11 di categoria.

Un tempo importante, costruito metro dopo metro, ma il vero capolavoro di Liliana è stato fatto nel cosiddetto “muro del 30” infatti tra il 3o km e il 35 km l’atleta ravanusana ha inserito il turbo facendo un cambio di ritmo vertiginoso che ha portato Liliana alla magnifica prestazione.

A Rotterdam non solo Liliana, in gara anche Francesco Sicurelli che ha ben figurato assieme ai compagni di squadra Antonello Sireci, Vito D’Angelo, Alfonso Sciarrata, Giuseppina Sanperisi. Da segnalare anche la partecipazione di Giancarlo La Greca sulla distanza dei 10.600 dove ha ottenuto un ottimo 36' posto in assoluto, sempre in tema di Maratona a Parigi sempre domenica hanno gareggiato Salvatore Toledo, Carmelo Di Liberto e Giuseppe Savarino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento